Home / ARRIVO

ARRIVO

ARRIVO

Arrivo a Praga

Gli autobus dall’Aeroporto di Praga verso la stazione metropolitana di Dejvice partono ogni 10 minuti dalle 4 del mattino fino a mezzanotte (32 CZK, più 16 CZK per bagagli grandi – € 1,2 + 60 cent). Un taxi per raggiungere la città costa circa 600 CZK ( € 23). SI consiglia di prenotare il trasporto dall’aeroporto attraverso internet con PragueAirportTransfers.

La stazione centrale (Praha hlavní nádraží) si trova nel centro della città, con buone connessioni alla metro e al tram.

La stazione degli autobus Florenc ospita gli autobus che percorrono tratte internazionali, arrivano qui, appena a est del centro; permette collegamenti in metro e tram al resto della città. Alcune linee di autobus locali partono da Florenc; altri dalla stazione degli autobus Holešovice a nord e altri da Smíchov in zona sud-ovest.

 

La Repubblica Ceca è membro dell’Unione Europea dal 2004 e dal 21.12.2007 è entrata a far parte del gruppo di paesi che hanno sottoscritto il cosiddetto accordo di Schengen: nei paesi sottoscrittori di tale accordo, i rispettivi cittadini possono attraversare i confini dei singoli paesi senza essere sottoposti a controllo di identità, anche se è sempre necessario portare con sé i propri documenti. Per i cittadini dell‘UE valgono leggi diverse rispetto a quelli dei paesi non membri UE.

 

Cittadini dell‘UE

All’atto dell’ingresso nella Repubblica Ceca, i cittadini dell’Unione Europea devono avere con sé la propria carta d’identità o un altro documento di riconoscimento valido per l’espatrio. Questa normativa è applicata anche per i cittadini di Svizzera, Norvegia, Islanda e Lichtenstein, ai quali è garantita la libera circolazione nell‘ambito dello spazio economico europeo. I bambini di età inferiore ai 15 anni devono essere in possesso di un proprio passaporto, oppure devono essere iscritti nel passaporto di uno dei genitori (in questo caso non è necessaria la foto).

Cittadini non UE

I visitatori di paesi terzi devono avere con sé un passaporto valido per almeno 6 mesi dalla data d’ingresso e in alcuni casi è previsto anche il visto. L’elenco dei paesi per cui vige l’obbligo del visto è consultabile sul sito dell’Ambasciata.

 

Viaggiare con animali

Per viaggiare nel/sul territorio della Repubblica Ceca con cani, gatti e furetti bisogna adempiere ad alcuni requisiti:

  • l’identificazione dell’animale: si accettano tatuaggi o microchip; a partire dal 2 luglio 2011 il microchip sarà obbligatorio per tutti i cani, gatti e furetti;
  • il passaporto per l’animale da allevamento – Modulo unico per tutta l’EU;
  • la vaccinazione contro la rabbia – obbligatoria per gli animali di età superiore a 3 mesi, l’esame del siero per la rabbia – viene fatto di regola dal veterinario assieme alla vaccinazione.

 

Limiti doganali

Dal giorno dell’adesione della Repubblica Ceca all’Unione Europa sono stati aboliti i controlli doganali sui confini dello Stato; i controlli sono rimasti solo sui confini esterni dell’UE. Per questo motivo troverete i controlli solo sugli aeroporti internazionali. La merce importata nell’UE è esonerata dal dazio, dall’IVA e dall’imposta sui beni di consumo qualora si riferiscano alla merce importata occasionalmente e per l’uso personale.

La merce è esonerata fino al valore di 300 EUR/persona, nel trasporto aereo 430 EUR/persona, per i passeggeri fino all’età di 15 anni 200 EUR/persona. Nell’ammontare complessivo della merce esonerata non si considerano prodotti di tabacco, alcolici e carburanti, inoltre la merce che viene importata per essere riesportata ed inoltre medicinali per l’uso personale.

I prodotti di tabacco sono esonerati dal dazio, dall’IVA e dall’imposta sui beni di consumo nelle quantità seguenti: 200 sigarette, o 100 sigari piccoli fino a 3 grammi, o 50 sigari, o 250 g tabacco per fumatori.

L’importazione di alcolici è esonerato dal dazio, dall’IVA e dall’imposta sui beni di consumo nella misura seguente:

  • in totale 1 litro di alcol e di bibite alcoliche di contenuto dell’alcol superiore al 22% vol. o di alcol denaturato di contenuto minimo del 80% vol.;
  • in totale 2 litri di alcol e di bibite alcoliche di contenuto dell’alcol inferiore al 22% vol.;
  • in totale 4 litri di vino (non spumante) e 16 litri di birra.

I soldi in contanti in moneta ceca o estera, eventualmente assegni, vaglia convertibili, strumenti finanziari, metalli o pietre preziosi di valore superiore a 10.000 EUR devono essere dichiarati per iscritto all’ufficio doganale.