Home / MUSEI & GALLERIE

MUSEI & GALLERIE

Caratterizzata da centinaia di spazi espositivi e gallerie e da più di venti musei, la città di Praga contiene molte sorprese rare e inaspettate. Manufatti teologici del Medioevo competono con lo splendore più attuale dell’Art Nouveau e dei giganti dell’arte moderna. Numerose gallerie sono apparsi in seguito alla Rivoluzione di Velluto del 1989, offrendo numerose mostre temporanee. Alcuni musei sono dedicati alla storia dello stato, di Praga e della sua popolazione. Molti di questi musei sono all’interno di edifici che sono di per sé monumenti storici e opere d’arte.

Se non siete normalmente un visitatore di musei, o se state facendo una breve vacanza a Praga e non avete tempo per lunghe visite al museo, date una rapida occhiata al Museo Nazionale e alla pittoresca Sala Cerimoniale.

 

I Migliori Musei di Praga

Il Museo Nazionale (temporally closed down for renovation)

Il Museo Nazionale è il più grande della Repubblica Ceca ed esibisce permanentemente le seguenti collezioni: Preistoria della Boemia, Moravia e Slovacchia; Mineralogia e Petrologia, Paleontologia; Zoologia, Antropologia – Le Ossa Umane parlano, Collezione Osteologica (Scheletri di mammiferi). Vi sono sempre esibizioni di lunga durata curate dal Dipartimento della Numismatica – Decorazioni e Ordini dei Paesi Europei nel diciannovesimo secolo e inizi ventesimo.

Indirizzo: Piazza Venceslao 68, www.nm.cz

Apertura: bassa stagione aperto tutti i giorni dalle 10 alle 18; estate aperto tutti i giorni dalle 9 alle 17; rimane chiuso il primo Martedì di ogni mese.

Entrata: gratis il primo Lunedì di ogni mese, gli altri giorni 100 CZK (4 EUR).

Il Museo Nazionale

Museo del Comunismo

Questo museo è l’unico del suo genere a Praga ed è inoltre considerato una delle migliori attrazioni dai visitatori della città. Ricrea l’atmosfera dell’era comunista in Cecoslovacchia e a Praga in particolare. L’esibizione spiega le origini, il sogno e la realtà del comunismo così come gli incubi degli interrogatori e della prigionia. Vi si trovano fotografie, video, e registrazioni, così come guide scritte in diverse lingue.

Indirizzo: Prague 1, Palazzo Savarin primo piano, Na příkopě 10 www.muzeumkomunismu.cz

Aperto: tutti i giorni incluse le feste pubbliche dalle 9 alle 21.

 

Il Museo Nazionale della Tecnica

In questo museo vengono mostrate curiosità scientifiche relative all’acustica e all’astronomia, al trasporto ed alla misurazione del tempo.

Indirizzo: Kostelní 42, Prague 7 www.ntm.cz

Aperto: Martedi-Venerdì dalle 9 alle 17, Domenica e festivi dalle 10 alle 18; il primo Venerdì del mese da mezzogiorno in poi entrata libera.

 

Il Museo delle Cere di Praga

Vi si trovano oltre 60 riproduzioni di personalità Ceche o del mondo della storia della cultura e dello sport, politici, scienziati. Il museo si divide in due settori.

Apertura: tutti i giorni dalle 9 alle 20

Indirizzo: Celetná 12, Praga 1 www.waxmuseumprague.cz

 

Museo degli Strumenti di Tortura Medievali

Gli eretici, le streghe e i nemici dello stato venivano tutti torturati o bruciati sul rogo. Può sembrare irreale, ma inquisizione e tortura fanno parte della storia d’Europa. Per essere onesti, la visita al museo degli strumenti di tortura è una di quelle esperienze che può impressionare fortemente qualsiasi persona. Tutte le didascalie ed i commenti sono in inglese.

Indirizzo: Celetná 12, Prague 1 www.museumtortury.cz

Apertura: tutti i giorni dalle 10 alle 22.

 

Il Palazzo Lobkowicz

Vi si trovano monumenti del Passato della Nazione.

Indirizzo: Jiřská 3, Prague Castle www.lobkowicz.cz

Apertura: tutti i giorni, eccetto il Lunedì, dalle 9 alle 17; il primo Mercoledì di ogni mese l’entrata è libera.

 

Il Museo delle Arti Decorative

Qui vi verrà illustrata la storia di materiali, come il vetro, la ceramica, l’arte commerciale, mobilia, tessuti, libri e cartelloni pubblicitari.

Indirizzo: ul. 17. listopadu 2, Prague 1 www.upm.cz

Apertura: tutti i giorni dalle 10 alle 19 (ogni Martedì dalle 17 alle 19 entrata libra), Mercoledì e Domenica dalle 10 alle 18.

Museo Ebraico di Praga –  L’area del centro storico delimitata dalle vie Kaprova, Dlouhá e Közi ospita i resti della un tempo fiorente mini-città di Josefov, l’ex ghetto ebraico di Praga. Il museo comprende una mezza dozzina di antiche sinagoghe, una sala cerimoniale e un’ex sala mortuaria, e la malinconia potente del Vecchio Cimitero Ebraico. Queste testimonianze raccontano la storia spesso tragica e commovente della comunità ebraica di Praga dal XVI secolo, il tempo in cui visse il rabbino Loew, creatore del Golem, agli orrori della persecuzione nazista.

Museo Ebraico

Il Museo Ebraico comprende i seguenti edifici: Sinagoga di Maisel, Sinagoga Spagnola, Sinagoga di Pinkas, Sinagoga di Klausen, Sala Cerimoniale, Vecchio Cimitero Ebreo, Galleria di Robert Guttmann, Sinagoga Old-New e cimitero Ebreo di Žižkov.

Apertura: tutti i giorni eccetto il Sabato e nelle feste Ebraiche. Alta stagione dalle 9 alle 18; bassa stagione dalle 9 alle 16,30. www.jewishmuseum.cz

 

Musei Gratuiti

Un gran numero di musei e gallerie di Praga aderiscono alla promozione dell’entrata libera in alcuni giorni del mese, quando si può accedere gratuitamente o pagando solo una cifra simbolica. Tutti i settori della Galleria Nazionale hanno scelto come loro giorno per l’entrata libera il primo Mercoledì di ogni mese, mentre il Museo Nazionale e  il Museo della Città di Praga hanno scelto rispettivamente il primo Lunedì e il primo Giovedì del mese come giorno di entrata libera. I giorni di apertura gratuita sono segnalati nelle rassegne pubbliche. I bambini tra i sei e i dieci anni di età spesso entrano gratis nelle varie esposizioni.

 

Gallerie d’arte

Galleria di quadri al Castello di Praga

Come ci si aspetta dal nome del museo, il contenuto riguarda gli importanti dipinti trovati nel Castello di Praga. Il museo risale al XVI secolo, quando l’imperatore Rodolfo II possedeva una vasta raccolta d’arte, benché siano poche le opere dell’epoca che si trovano ancora nel museo. La raccolta include opere di famosi artisti tedeschi, fiamminghi, italiani e olandesi, nonché molti dpinti di artisti cechi che furono aggiunti a questi negli anni Trenta del XX secolo. www.kulturanahrade.cz

 

Palazzo Schwarzenberg

Questo splendido edificio è stato restaurato di recente e ospita un’ampia mostra di alcuni dei migliori esempi del barocco e dell’artigianato, ottenuti dal Museo delle Arti Decorative di Praga. Le opere di celebri specialisti di questo campo, come Ferdinand Maxmilian Brokoff e Matthias Bernard Braun, sono esposte qui. Ci sono anche un cospicuo numero di dipinti di epoca barocca risalenti al XVIII secolo ed esempi del periodo manierista tra il XVI e il XVII secolo, nonché opere del classicismo. www.ngprague.cz

 

Palazzo della Fiera Campionaria, Raccolta di arte moderna e contemporanea della galleria nazionale

Questo museo è dedicato esclusivamente a opere del XX e del XXI secolo e si estende su tre piani, talmente elevato è il numero delle mostre. Oltre all’arte ceca, sono esposte opere d’arte da tutto il resto del mondo. Infatti, ci sono oltre 2000 pezzi diversi in esposizione. www.ngprague.cz

 

Il palazzo Sternberg

La varietà di opere esposte qui è fenomenale; ne è un esempio „La festa del Rosario“ dell’artista Albrecht Durer. www.ngprague.cz

 

Il convento di Santa Agnese di Boemia

Questa raccolta di opere d’arte comprende la Resurrezione di Cristo del XIV secolo del Maestro dell’Altare di Třeboň. www.ngprague.cz

 

Galleria Jaroslav Fragner

Questo museo è completamente dedicato all’architettura e, in particolare, agli architetti – e alle loro opere – che hanno contribuito allo sviluppo di questa arte nella Repubblica Ceca. www.gjf.cz

 

Galleria Langhans Praga

Questo è un museo con un’ampia raccolta di fotografie artistiche, con mostre che coprono l’intera storia di questa forma d’arte. Si trovano qui anche altre forme di comunicazione, mentre il mondo della fotografia fa il suo ingresso nel XXI secolo. www.langhansgalerie.cz

 

Salone d’esposizione Manes

L’edificio è considerato esso stesso un raffinato esempio di architettura funzionalista ed è quindi altrettanto interessante quanto l’arte d’avanguardia che vi è esposta all’interno. Una delle caratteristiche più suggestive dell’edificio è la presenza giustapposta di architettura vecchia e nuova, con una torre idrica del XV secolo che affianca  il salone espositivo degli anni Trenta.