Home / PROGRAMMAZIONE DI VIAGGIO

PROGRAMMAZIONE DI VIAGGIO

Praga non è una città che richieda al visitatore di fare una speciale pianificazione pre-viaggio o di prenotare in anticipo.

PROGRAMMAZIONE DI VIAGGIOPraga è molto popolare, il che significa che le strade attorno a tutte le attrazioni principali sono stracolme di turisti per buona parte dell’anno. I periodi migliori per visitare Praga, in termini di clima, sono maggio e settembre. Durante i mesi invernali in città può essere molto freddo.

Praga è frequentatissima quasi tutto l’anno tranne che a gennaio e febbraio, che sono probabilmente i mesi più tranquilli dell’anno. Tuttavia, nonostante il fatto che Praga sia una destinazione popolare, la città ha numerosissimi alberghi e altre strutture di accoglienza sufficienti per ospitare folle di turisti; quindi, anche se non avete fatto una prenotazione anticipata, basta presentarsi il giorno stesso e non ci sono problemi di alloggio. Comunque, è consigliato di fare la vostra ricerca online e prenotare un posto prima del vostro arrivo, almeno per quanto concerne il trovare un buon prezzo.

Se volete andare a vedere una particolare opera o concerto di musica classica, vi consigliamo di prenotare due o tre settimane prima di venire, dovrebbe essere sufficiente.

Generalmente la maggior parte delle attrazioni turistiche non richiedono biglietto di ingresso, e anche quando è necessario acquistare dei biglietti, lo si può fare lo stesso giorno della visita.

Quando si tratta di prenotare ristoranti, di solito va bene telefonare uno o due giorni in anticipo, o anche la mattina dello stesso giorno. Un’ovvia eccezione è costituita dal periodo delle vacanze di Capodanno, San Valentino o le vacanze di Pasqua, quando una settimana di anticipo dovrebbe essere sufficiente.

L’unica parte del tuo viaggio che può risultare più conveniente se programmata in precedenza quando viaggiate a Praga è la prenotazione dei biglietti aerei con le compagnie aeree a basso costo.

 

Cosa mettere in valigia

Cosa mettere in valigiaQuasi tutto quello che vi serve, incluso prodotti igienici, medicine e cosmetici, sono molto facilmente disponibili a Praga. Un abbigliamento di tipo casual dovrebbe essere adatto per la maggior parte delle occasioni. In estate, prendete degli abiti leggeri, ma siate pronti per i temporali e portate con voi degli abiti più pesanti nel caso in cui alla sera faccia fresco. In primavera e in autunno, è consigliabile avere con sé un cappotto o una giacca pesante. D’inverno mettete in valigia abiti pesanti, perché può essere molto freddo, e le temperature sono normalmente inferiori allo zero. A causa del suo clima, Praga è abbastanza umida e imprevedibile; ombrelli, impermeabili e giacche a vento sono necessari quasi tutto l’anno, per proteggersi dagli acquazzoni improvvisi; il necessario per la pioggia può anche essere acquistato presso i numerosi negozi locali una volta arrivati.

 

Spine/Adattatori da Viaggio

La Repubblica Ceca ha adottato gli standard europei da 220 Volts. Se portate con voi un caricatore del telefono o il caricabatterie della macchina fotografica digitale, assicuratevi di comprare una spina europea o un adattatore.

 

Quando andare

In primavera, prima delle vacanze pasquali, aumentano i prezzi degli alberghi, ma in questa che è stagione più attesa, Praga si scuote finalmente di dosso il lungo inverno. Mentre la neve a volte indugia fino agli inizi di aprile, spesso le temperature sono perfette per le passeggiate.

In estate i locali spesso si recano nei cottage di campagna oppure partono per trascorrere le vacanze in luoghi assolati, lasciando la città alla mercé di orde di turisti. Di solito, Praga è ricolma di turisti in questa stagione. Le estati sono calde e possono diventare torride, proclive a forti temporali. Le giornate sono lunghe: c’è luce fino alle 10 di sera.

Con l’autunno arrivano l’aria frizzante e i cieli d’un blu intenso, ma a volte piove anche. Settembre è uno dei mesi giusti per visitare la città, poiché i prezzi degli alberghi crollano, ma i castelli e gli altri luoghi da visitare sono ancora aperti. Le giornate si accorciano molto in fretta; entro la fine di ottobre il sole tramonta verso le 5.30 del pomeriggio.

In inverno, i venditori di carpe in strada e i mercatini di Natale aiutano a spezzare la monotonia. Le stanze d’albergo sono disponibili a prezzi modici, tranne che nei periodi di vacanza, e la neve rende Praga così splendida da far dimenticare il cupo inverno. Purtroppo, la neve raramente è accompagnata da un cielo blu intenso.

PAT