Consigli e suggerimenti

Girare per Praga

A prima vista, la città fiabesca di Praga può sembrare un’incomprensibile groviglio di strade tortuose e stretti vicoli popolati da un numero infinito di chiese, ma con un minimo di conoscenza di base è in realtà assai facile da navigare. Il modo migliore per farsi un’impressione generale sulla città, è ovviamente di fare passeggiate a piedi nei suoi vari quartieri. Tuttavia, se non avete a disposizione tempo sufficiente per questo tipo di approccio, eccovi alcuni semplici fatti per iniziare…

1. Praga è fisicamente divisa in due dal fiume Moldava, che vi scorre verticalmente in modo abbastanza rettilineo. Troverete una sola forte curva al centro, cominciando appena a nord del quartiere ebraico.

2. Praga è storicamente composta da cinque città: Hradcany (zona Castello), Malá Strana (Città Piccola), Staré Město (Città Vecchia), Nové Město (Città Nuova), e Josefov (Quartiere Ebraico), e queste divisioni sono ancora attuali. Quindi, se si comprende come questi quartieri si relazionano tra loro, e da quale parte del fiume ciascuno di essi si trova, la città diventa improvvisamente molto più facile da navigare.

3. La prima area su cui focalizzare l’attenzione è Hradčany, sul lato ovest del fiume. Questa area è stata la sede della monarchia per secoli, e si incentra sul Castello di Praga, che – trovandosi su una collina che domina la città – è visibile da parecchi punti su entrambi i lati del fiume. L’area sottostante Hradčany è Malá Strana, che è ricca di palazzi rinascimentali e barocchi finemente adornati, costruiti appositamente per la nobiltà del XVII e XVIII secolo.

4. Immediatamente a est del fiume, collegato direttamente a Mala Strana da Manes Bridge (quello immediatamente a monte del famoso Ponte Carlo) è il Quartiere Ebraico, che si sfila lateralmente lungo Pařížská. A sud di questa zona si sviluppa il centro storico, che è composto da tre principali strade commerciali:Revolucni ad est, Na Příkopě a sud-est, e Třída Národní a sud. Il centro di questo quartiere è Staroměstské náměstí (Piazza della Città Vecchia), il sito di un vecchio mercato medievale attorniato da belle case barocche color pastello: una delle piazze più belle d’Europa.

5. Dirigiti fuori dalle mura medievali del centro storico verso sud o est e potrai entrare nella Città Nuova. Ovviamente “nuova” è un termine un po’ improprio, considerando che questa parte di Praga fu costruita nel XIV secolo. La Città Nuova è tale solo in relazione al centro storico; questa parte di Praga è dove si trovano alcuni dei luoghi più visitati della città, compresi Václavské náměstí (Piazza Venceslao) e Karlovo náměstí (Piazza Carlo).

Articoli Correlati

Back to top button