Plzeň e la Pilsner Brewery

Plzeň e la fabbrica di birra PilsnerPer molte persone, Plzeň significa birra. Questo è vero, per lo meno, nella forma tedesca della parola. La Pilsner Urquell, per un sacco di appassionati di birra, rappresenta lo stile di birra lager per eccellenza. Molti turisti che visitano la seconda città più grande della Boemia lo fanno per vedere i suoi monumenti e le sue chiese, ma si può dire con una certa sicurezza che i più lo fanno per via della birreria, a poca distanza dal centro della città.

È impossibile non vedere la famosa cancellata, il cui simbolo è visualizzato sulle etichette della Plzeňský Prazdroj, il marchio ceco della Urquell. Dopo un tour del birrificio, i turisti possono andare al ristorante Prazdroj accanto all’ingresso. A nord-est della piazza centrale, Náměstí Republiky, in Veleslavínova, si trova un caratteristico, storico edificio giallo che oggi è sede del grande Museo della Birreria. Questo ha al suo interno la sua birreria, che si chiama Parkánu Na.

Tuttavia Plzeň ha più da offrire di una semplice birra. Il centro storico è stato costruito su larga scala ed è circondato da grandi boulevard che lo separano dalla città industriale che lo avvolge. Fondata dal re Václav II nel 1295, la posizione della città, al centro fra quattro fiumi è stato un fattore determinante per il suo successo. A seguito di un duro periodo dopo la guerra dei Trenta Anni nel XVII secolo, Plzeň si espanse rapidamente di nuovo nel XIX secolo, quando Vennero istituite tanto la fabbrica della Skoda che il birrificio, rispettivamente nel 1859 e 1842. Questo spiega la grande percentuale di edifici di fine Ottocento, tra cui la stazione ferroviaria e e finemente decorati palazzi.

Trasporti Praga Plzeň. Prenota online un trasferimento con un comodo minibus. Gli autisti parlano inglese.

Plzeň

I notevoli edifici in Náměstí Republiky sono di solito messi in ombra da case a timpano di stile barocco e rinascimentale, e dall’alta Chiesa di San Bartolomeo. Il grandioso gotico in pietra arenaria della chiesa distrae dal fatto che questa è la più grande piazza cittadina della Boemia.

È possibile scalare i 102 metri di altezza del campanile, che è il più alto della repubblica. Un’altra torre, distrutta nel 1925 da un fulmine, non è mai stata ricostruita. L’umiltà dell’interno della chiesa cozza con la vetrata dai colori sgargianti, ma il suo altare maggiore è dotato di una splendida Madonna trecentesca.
La colonna della peste del 1686 si trova a nord della chiesa (sulla parte superiore della quale si trova una Madonna dorata), così come lo scuro municipio del periodo rinascimentale. Il Convento dei Francescani, situato a sud della piazza, ha dei meravigliosi interni gotici, nonostante la sua facciata in stile barocco. Dietro di esso si trova il ricostruito Museo della Boemia occidentale, che contiene una vasta quantità di armature del XIV secolo, oltre ad altri manufatti. Ad ovest della piazza, in Prešovská, i turisti possono visitare la  Grande Sinagoga in stile orientale che è tra le più grandi d’Europa; essa fu ristrutturata nel 1998. Vicino alla sinagoga si erige il neoclassico Teatro Tyl, che non sfigurerebbe in Ringstrasse a Vienna.

 

Se desiderate esplorare Plzeň e la fabbrica di birra Pilsner, vi consigliamo di farlo durante una gita privata o di gruppo di una giornata, nel corso del vostro soggiorno a Praga. Un’escursione privata vi consente la massima flessibilità: potete scegliere l’orario di partenza, la lunghezza della permanenza a destinazione, avete la possibilità di cambiare idea (se decidete di stare più a lungo o per meno tempo) e di trovare una guida esperta nella vostra lingua oppure semplicemente un autista che vi dia le principali indicazioni e i consigli sul luogo.  Viceversa, le escursioni di gruppo consentono una minore flessibilità, poiché partono ad orari e in giorni prestabiliti con un programma fisso, però il costo è vantaggioso e include tutte le spese. Per maggiori informazioni, vedete il nostro sitoweb.

 

Altre attrazioni

Il Museo Patton di Pilsen

Il Museo Patton di Pilsen racconta la storia della liberazione di Plzeň da parte dell’esercito americano nel 1945: per questo motivo è intitolato col nome di uno dei generali più famosi degli Stati Uniti, incaricato della liberazione. Uno degli elementi di richiamo sono i messaggi evocativi lasciati dagli ex-soldati statunitensi che hanno rivisitato Plzeň dopo la guerra, nonché la risposta del museo a chi afferma che sono stati i sovietici, in realtà, a liberare Plzeň e non gli americani. È aperto dalle 9 alle 13 e dalle 14 alle 17 tutti i giorni tranne il lunedì. L’ingresso costa 60 CZK (40 ridotto) — €2,2 (€1,4 ridotto) e potrete saperne di più visitando www.patton-memorial.cz.

La Sinagoga grande

Situata nella zona occidentale della Città Vecchia, questa è la terza sinagoga più grande al mondo, superata soltanto dalle sinagoghe di Budapest e Gerusalemme. Fu costruita nel 1892 dagli ebrei che vivevano a Plzeň e oggi viene impiegata anche per concerti e mostre d’arte. È aperta dalle 10 alle 18 ogni giorno tranne il sabato e il costo d’ingresso è 60 CZK — € 2,20 (40 CZK (€1,40  ridotto). Scoprite di più su www.zoplzen.cz.

Municipio della Città Vecchia

Questo edificio d’ispirazione rinascimentale italiana fu costruito alla metà del XVIII secolo e ospita un modello dettagliato della città vecchia. All’esterno si trova la Colonna della Peste, eretta nel 1681. È aperto dalle 8 alle 18.

Plzeň sotterranea

Portate degli abiti caldi per esplorare i vecchi cunicoli sotto la città. La storia di questi tunnel risale al XIV secolo quando erano usati per la produzione della birra e come potenziale difesa. Indirizzo: Veleslavínova 6; Ingresso: 90 CZK (€3,3). Apertura: 10-18 apr-dic, 10-17 feb-mar, chiuso a gennaio; giro in inglese ore 13 tutti i giorni.

Suggerimento: se viaggiate con i bambini, potreste visitare lo zoo del luogo. Nello zoo troverete numerosi animali esotici ed è considerato tra i migliori nella Repubblica ceca. Indirizzo: Pod Vinicemi9; Costo d’ingresso: 120 CZK (€4,4) e 90 CZK (€3,3) per i bambini. Apertura: 8-19 apr-ott, 9-17 nov-mar. Vicino allo zoo c’è il parco a tema, DinoPark.

 

Dove mangiare

Na Spilce

Questo pub/ristorante si trova nella fabbrica di birra Pilsner. Il cibo è tradizionalmente ceco ed è sopra la media in termini di gusto, ma la vera star è la birra che arriva direttamente dalla birreria. Per scoprirne di più, visitate www.naspilce.com.

Groll Pivovar

Per gli amanti della birra, questa micro fabbrica di birra è una visita imperdibile, soprattutto se cercate un luogo dove bere birra e pranzare. I prezzi sono accettabili e potete ordinare qualsiasi piatto dalla bistecca all’insalata, tutto accompagnato da un’eccellente birra fatta in casa (inclusa la birra fermentata). Per scoprirne di più, visitate www.pivovargroll.cz.

Pub Pilsen

La birra è più buona alla spina e gli amanti della Pilsner Urquell di sicuro avranno l’acquolina in bocca girando per la fabbrica di birra. Na Parkánu è un posto buono in cui trovare una pinta di Pilsner fresca, non pastorizzata. È un pub accogliente con un giardino piacevole accanto al Museo della Fabbrica di Birra, decorato con elementi in rame e legno (www.naparkanu.com). In alternativa, potete mettere alla prova le vostre papille gustative al Klub malých pivovarů (www.klubmalychpivovaru.cz), dove sono serviti diversi tipi di birre regionali.

 

Eventi

Una visita a Plzeň agli inizi di maggio è una belle esperienza per chiunque, ma è particolarmente divertente per gli americani. Anche se la maggior parte della Repubblica ceca è stata liberata dai nazisti dall’esercito rosso sovietico, Plzeň fu liberata dalle truppe statunitensi guidate dal Gen. George S. Patton, che entrò in città la mattina del 6 maggio 1945. La città ancora festeggia la liberazione con una grande festa la prima settimana di maggio. È un autentico spettacolo vedere dozzine di cechi che guidano vecchie jeep dell’esercito americano e tutti si vestono da soldati americani. Una bisboccia di cinque giorni fa parte della celebrazione, quindi è una festa molto divertente al di là della vostra nazionalità.

A metà agosto la città ospita un discreto festival musicale chiamato Jazz on the Streets. È un modo rilassante e divertente per godersi degli splendidi concerti eseguiti da migliori musicisti cechi. Anche se l’atmosfera è più tranquilla rispetto alle celebrazioni di maggio, anche una visita durante il festival è un modo divertente per godersi lo spirito musicale di Plzeň.

Ansiosa di capitalizzare il suo patrimonio di birra e sempre lieta di avere una ragione per festeggiare, Plzeň ha inaugurato il suo Oktoberfest chiamato Pivní Slavnosti, che si tiene tra la fine di settembre e l’inizio di ottobre. La festa a Plzeň a base di birra, tradizionale e in vecchio stile,  offre la stessa vasta gamma di birra e di buona musica dell’Oktoberfest di Monaco, ma non prevede la folla rumorosa e i prezzi comicamente alti.

Per maggiori informazioni sugli eventi a Plzeň, contattate il Centro informazioni di Plzeň.

 

Centro per informazioni turistiche

Nel cercare di essere più accogliente possibile per i visitatori, il Centro d’informazioni della città di Plzeň che si trova a Náměstí Republiky 41, 301 16 (www.plzen.eu) è colmo di brochure che rispondono a qualunque domanda. L’ufficio è aperto tutti i giorni dalle 9 alle 18.

Il Centro Americano a Plzeň si trova a Dominikánská 9 (www.americancenter.cz), proprio dietro la piazza principale. Dispone di libri e riviste in lingua inglese, terminali per computer e una pratica caffetteria con wi-fi. C’è anche un ristorante in stile californiano nel seminterrato che serve cibi americani come cheeseburger e club sandwich. È aperto dal lunedì al venerdì dalle 8 alle 20.

 

Orientamento

Tutta Plzeň ruota intorno a Náměstí Republiky. Tutti i luoghi di attrazione, inclusa la fabbrica di birra, si trovano a non più di 15 minuti a piedi da qui.

 

Per arrivare

Da Praga tanto il bus quanto il treno sono comodi per arrivare a Plzeň. Diversi treni rapidi percorrono il tragitto in 90 minuti partendo da Hlavní Nádraží. Il biglietto del treno in seconda classe costa circa 150 CZK (€5,50). Per arrivare dalla stazione dei treni al centro di Plzeň, uscite dall’ingresso principale, prendete la via Americká lungo il fiume e girate a destra su Jungmannova verso la piazza principale.

Un’opzione meno costosa e leggermente più rapida per spostarvi da Praga a Plzeň è quella di prendere uno degli autobus dell’Ente studentesco che passa ogni ora e parte dallo stazionamento Florenc a Praga. Il viaggio dura un’ora è costa 100 CZK (€ 3,60).

In auto, Plzeň si trova a 70 km (43,5 miglia) lungo l’autostrada D5. Una volta usciti dal traffico del centro di Praga, il viaggio dura circa 45 minuti. All’arrivo a Plzeň, guidate fino a un parcheggio a pagamento oppure utilizzate un parcheggio a pagamento per strada. Il costo del parcheggio è di circa 20 CZK (70 centesimi) l’ora.

 

Check Also

Karlovy Vary

Karlovy Vary merita completamente il suo status di seconda località turistica più visitata della Repubblica Ceca. Questa famosa località termale si trova a 130km da Praga, nella parte occidentale della Boemia. Karlovy Vary ha guadagnato la sua reputazione grazie alla scoperta di sorgenti calde naturali, la cui storia risale al Medioevo. Se vogliamo essere più precisi, le acque furono scoperte da Carlo IV, mentre era a caccia di cervi nel XIV secolo. Nel 1522 il Dottor Payer di Loket definì le proprietà delle acque in un trattato medico e la loro fama iniziò a diffondersi. Entro la fine del XVI secolo si potevano contare più di 200 edifici termali, ma l’aspetto attuale della città è stato plasmato principalmente nel XIX secolo.