Il Monastero di Břevnov

Il Monastero di BřevnovIl Monastero di Břevnov (Brevnovsky klášter) è un monastero benedettino fondato dal principe Boleslav II e da Sant’Adalberto, vescovo di Praga nel 993 dC.

Il nome del quartiere, Břevnov, si riferisce a “břevno”, ossia un pezzo di legno, che pare abbia segnato il luogo di fondazione. Il monastero di Břevnov ha avuto una storia movimentata e fu chiuso sotto il regime comunista, ma ha ripreso le sue attività nel 1990.

Contiene ampie tracce dei molti secoli che ha visto nella sua storia, tra cui una superstite cripta romanica dell’inizio del secolo XI. L’aspetto generale del monastero e della chiesa, tuttavia, è di stile barocco. La Chiesa di Santa Margherita è un capolavoro barocco dell’architetto Christoph Dientzenhofer. I suoi interni sono notevoli in termini sia di uso dello spazio che di decorazione. Le pale d’altare sono opera dell’eccezionale pittore barocco ceco Petr Brandt.

Indirizzo: Marketska 28, Břevnov, Praga 6, tel. 220 406 11
Apertura: Aprile-Ottobre, sab-dom 10-16; Mar-Nov sab-dom 10-14 o su appuntamento:
Tour:  Sab-Dom 10:00, 14:00 (gennaio-marzo, novembre, dicembre); Sab-Dom 10:00, 14:00, 16:00 (aprile-ottobre). Chiuso i giorni di Pasqua e di Natale.

Check Also

Ponte Carlo

Il Ponte Carlo (Karlův most), risalente al XIII secolo e fiancheggiato per mezzo chilometro da statue barocche rientra tra le attrazioni turistiche più popolari della città. Passeggiare lungo questo ponte intrigante con vedute stupende sul Castello di Praga e il fiume Vltava è l’attività che tutti preferiscono. Purtroppo il ponte è vittima della sua stessa popolarità: la maggior parte del tempo è affollato di turisti e cechi, soprattutto nei mesi primaverili ed estivi.