Attrazioni

Letná e il metronomo di Praga

La pianura Letná è un altopiano sulla città. La pianura Letná è stata a lungo il luogo di raccolta tradizionale per gli eserciti invasori o pronti all’assedio, nonché per gli sport e altri eventi culturali. Sotto il comunismo, era usata soprattutto per le marce del Primo Maggio, durante le quali migliaia di persone si trascinavano davanti allo stadio dello Sparta Praga, dove i capi comunisti rendevano onore dal loro gigantesco podio rosso. Una volta vantava il più grosso monumento a Stalin del mondo: era una scultura di granito, alta 30 metri, che ritraeva una processione di cechi e russi condotti dalla figura del pifferaio magico di Stalin verso il comunismo. Il monumento fu inaugurato il 1 maggio 1955, ma entro un anno Krusciov denunciò Stalin e il monumento venne fatto saltare in aria nel 1962. Al posto della statua di Stalin, affacciato sulla Moldava, si trova un gigantesco metronomo rosso simbolico, eretto nel 1991. Il metronomo è illuminato di notte ed è visibile dal centro della città. Il Metronomo, alto 23 metri, è stato progettato dall’artista internazionale Vratislav Novak. L’area dietro al metronomo è anche un luogo di ritrovo per gli amanti dello skate, dove gli appassionati di skateboard provenienti da tutta l’Europa e dal mondo si raccolgono e si esibiscono per tutto l’anno.

Articoli Correlati

Leggi anche
Close
Back to top button