Gite ed escursioni giornaliere

Il Carso Moravo

I migliori sistemi di grotte della Repubblica Ceca sono quelli a nord di Brno (capitale della Moravia). Molti autobus pieni di bambini e di anziani (l’aria pura è molto favorevole per ridurre asma e allergie) conducono le persone alle visite guidate nelle fredde grotte calcaree. Sebbene il fresco sia una bella prospettiva durante i caldi mesi estivi, non dimenticate di portare con voi un maglioncino. Inoltre, poiché questa attrazione è piuttiosto popolare durante l’estate, mettete in conto un po’ di attesa dovuta alle lunghe code.

In tutto il Carso Moravo, così come in ogni altra regione carsica, le formazioni sono il risultato dello scorrere della pioggia sulle rocce calcaree: la roccia sciolta dall’acqua in milioni di anni, produce crepe che vengono continuamente erose nel tempo. Il riusultato è una fantastica rete di grotte e profonde gole. L’acqua che gocciola attraverso i soffitti porosi delle grotte, ricca di calcare, produce numerose stalagmiti e stalattiti. Il Carso Moravo è rinomato per i suoi corsi d’acqua sotterranei che scompaiono e riappaiono ripetutamente. La parola “carso” deriva dal nome tedesco del noto altopiano calcareo nei pressi di Trieste.

Le grotte Morave (Morayský kras) sono le più numerose e accessibili della Repubblica Ceca, costituite da una rete di oltre quattrocento grotte, sono il posto ideale per una gita fuori Brno, le grotte calcaree si sono formate più di 350 milioni anni fa, a seguito dell’effetto erosivo della pioggia e dei corsi d’acqua sotterranei. Brno è breve distanza dalle grotte Balcarka, Kateřinská e Sloupsko Šošůvské.

Se volete provare l’emozione della speleologia, l’idea migliore è di visitare il Punkevní jeskyně. Si tratta della grotta più grande del Paese. Di questa grotta, sono percorribili ben tre dei dodici chilometri della sua lunghezza. Enormi stalattiti conducono all’abisso di Macocha: uno squarcio di 459 piedi (140 metri) di profondità, dovuto al crollo del soffitto della grotta sottostante. Il tour vi condurrà in barca lungo stretti cunicoli. Si tratta di un’avventura indimenticabile: i passaggi sono stretti quanto le barche, e correrete il rischio di graffiarvi con le stalattiti, se vi alzerete con troppo slancio. Vi consigliamo, in alta stagione, di arrivare la mattina presto perché gli accessi al tour possono essere già esauriti a metà mattinata. Tuttavia se prenotate telefonicamente il vostro posto sarete certi di non perdere l’occasione di questo tour davvero popolare, evitando così le lunghe code. Se non siete così temerari, potrete affacciarvi solo sull’orlo dell’abisso.

Il tour che dura 1 ora, include una gita in barca lungo il fiume sotterraneo Punkva, e potrete fotografare alcune grandi stalattiti e stalagmiti e affacciarvi sui 138,7 metri dell’abisso di Macocha.

Se desiderate vedere dall’alto il baratro, prendete la funivia che vi porta fino alla cresta dell’abisso (ricordate di acquistare il biglietto prima di entrare nelle caverne) , e troverete anche un ristorante.

Le Kateňnská jeskyně (grotte Katerinská) sono molto meno affollate. Offrono un incredibile assortimento di stalagmiti all’interno delle due grandi caverne (il tour dura mezz’ora). Durante l’estate, vengono ospitati suggestivi concerti in questo ambiente fantastico. Le Balcarka jeskyně (grotte Balcarka), si trovano ad est dell’abisso di Macocha, sono più piccole ma possono vantare stalattiti e stalagmiti colorate (il tour dura 45 minuti). Le grotte di SloupskoŠošuvské, a sud della frazione di Sloup, collegano diverse gallerie a cupola e camere, sono le più impressionanti. Sono stati ritrovati moltissimi fossili e, nel 1966, nelle vicinanze, furono rinvenuti resti dell’uomo di Neanderthal e affreschi preistorici.

Molte altre attrazioni sono facilmente raggiungibili in auto. Lo spettacolare castello gotico di Pernštejn è il più popolare. Potreste andare a vedere il campo di battaglia Slavkov (Austerlitz) dell’epoca napoleonica, o pianificare una visita al’Alfons Mucha Museum (chiuso da gennaio a maggio e nei mesi di novembre e dicembre, giorno di chiusura lunedì), che si trova nello cháteau Zamek Moravský Krumlov dai tempi del Rinascimento (www.mkrumlov.cz).

Grotte in Moravia – (www.cavemk.cz), Skalní Mlýn; Orari di apertura: Punkevní jeskyně da Gennaio a Marzo, dalle 08.40 alle 14.00, da martedì a domenica. Nei mesi da Aprile a Giugno, dalle 10.00 alle 15.50, solo lunedì e dalle 08.20 alle 15.50, da martedì a domenica. In Luglio e Agosto, dalle 10.00 alle 17.00 ogni giorno. A Settembre, dalle 10.00 alle 15,50, solo lunedì; dalle 08.20 alle 15.00 da martedì a domenica. Nel mese di Ottobre, dalle 08.20 alle 15.40, da martedì a domenica. Nei mesi di Novembre e Dicembre, dalle 08.40 alle 14.00, da martedì a domenica. Alcune grotte sono accessibili da Febbraio a Ottobre.

Costi d’ingresso – Punkevní jeskyně (ingresso, tour in barca e funivia) 100CZK adulti; 80CZK ridotti. Per le altre grotte 50CZK adulti; 20CZK ridotti.

Consigli: Per prendere una pausa da questo paese delle meraviglie sotterranee, provate le boscose colline del Carso Moravo, percorrendo i facili sentieri di montagna.

Articoli Correlati

Leggi anche
Close
Back to top button