Home / Gite di un Giorno, Escursioni / Mariánské Lázně

Mariánské Lázně

Marianske Lazne è una elegante citt termale in stile Neo-Classico e Art Noveau (anche se meno conosciuta di Karlovy Vary) con una vasta gamma di risorse terapeutiche naturali e un eccellenti condizioni climatiche, collocata all’interno di un incredibile panorama naturale. La città è situata a circa 150km da Praga.

A Mariánské Lázně il palazzo più grande e forse anche più bello dal punto di vista architettonico è il c.d. Nové Lázně, costruito secondo il progetto di Josef Schaffer. Questo architetto di Mariánské Lázně è costruttore tra l’altro anche del centro sociale importante, palazzo Casinò, costruito in stile del neorinascimento italiano. Il Colonnato neoclassico dell’anno 1889 è considerato giustamente come la perla tra i colonnati.

La più attraente delle città termali della Boemia, Mariánské Lázně (Marienbad) è uno stabilimento termale relativamente nuovo: fu costruito solamente all’inizio del XIX secolo dall’abate del monastero di Teplá. A circa 12km a est, Václav Skalník creò i suoi giardini e, nello spazio di poche decadi, questa remota area della foresta boema divenne un meraviglioso misto di padiglioni e parchi, raggruppati attorno a quaranta sorgenti terapeutiche.

Il famoso scrittore tedesco Goethe fu uno dei primi turisti qui negli anni 1820. Lo scrittore russo Nikolai Gogol scrisse parte del suo libro ‘Dead Souls’ mentre soggiornava qui, e nel 1848 Wagner scrisse Lohengrin a Mariánské Lázně. Di fianco a questi artisti, il luogo fu favorito da reali come l’imperatore austriaco Francesco Giuseppe e il re inglese Edoardo VII, che furono frequenti ospiti delle terme. Oggi Marienbad è particolarmente popolare fra i turisti tedeschi.

I pomposi e sontuosi edifici delle terme sono stati rinnovati dopo anni di abbandono. Il mix risultante è superiore alle parti individuali di tutte le stazioni termali ceche, tra cui questa è possibilmente la più attraente e armoniosa

Mariánské LázněLa strada principale, Hlavní, che si estende per l’intera lunghezza della città, è virtualmente una serie ininterrotta di caffé, decadenti appartamenti e hotel di fine secolo. Qui scoprirete tra l’altro il piccolo museo chiamato Dion E Chopin, ispirato da un altro famoso turista, Fredéric Chopin, il compositore polacco che visse dal 1810 al 1849. Chopin visitò Marienbad nel 1836 per cacciare la giovane donna che sarebbe poi divenuta la sua fidanzata. Egli non la sposò mai, però, a causa delle sue condizioni di salute in peggioramento continuo. Durante la terza settimana di agosto, questa stazione termale ospita un festival in memoria di Chopin. Tutti gli edifici, di cui la maggior parte presenta balconate, si affacciano sulle colline di Slavkov e sui giardini delle terme. Questi edifici sono vistosi, ricchi ed estremamente adornati, anche se, in un qualche modo, riescono a conservare una certa modestia. Sulla Ruská, dietro a Hlavní, si trova l’ex chiesa Anglicana, attualmente una sala per le esibizioni, e la chiesa Ortodossa russa del 1902. Vale la pena di visitare la chiesa russa per vedere le elaborata di porcellana che si ritiene essere il singolo pezzo di porcellana più grande al mondo.

Vicino alla Colonnata, all’interno del suo padiglione imbiancato, si trova la Cross Spring (Křížový pramen; 6:00-18:00), la prima sorgente della stazione termale. Scegliete tra la moltitudine di tazze souvenir in porcellana, o portatetevi dietro una bottiglia di plastica. La Singing Fountain (Zpívající fontána) fa da sottofondo a musica classicain playback ogni due ore da Maggio a Settembre. Nei pressi vi è un tabellone con le informazioni su cui è dettagliato il programma musicale, che include tutto da Mozart a Morricone.

La Piazza Goethovo è un luogo perfettamente tenuto, circondato da stravaganti edifici del XIX e primo XX secolo, e probabilmente ha lo stesso aspetto che aveva quando re Edoardo VII era ospite negli hotel dell’area. Nel sito della casa ove Goethe soggiornò durante la sua ultima visita a Mariánské Lázně di trova il  Museo Municipale (Městské muzeum; Goethovo nám 11; Aperto: 9.30-17:30 Mar-Sab), che presenta una buona visione d’insieme della storia della città. Di fronte si trova la chiesa dell’Assunzione della Vergine Maria (kostel Nanebevzetí Panny Marie), costruita nel 1848 in stile neo-Bizantino.

Praga da/a Mariánské Lázně. Prenota online un trasferimento con un comodo minibus. Gli autisti parlano inglese.

Bagni: La maggior parte degli albergi offre trattamenti termali, ma se siete qui per un solo giorno, considerate i bagni in stile romano dell’Hotel Nové Lázně (Indirizzo: Reitenbergerova 53; Aperto 14-20 Lun-ven, 10-20 Sab). Vi sono Wellness Card  da un’ora (290 CZK) o due ore (490 CZK), che danno accesso a bagni, sauna e piscine termali. Vi è inoltre un’ampia gamma di trattamenti individuali a disposizione.

Festival:  Nel periodo estivo, la città offre una notevole vita culturale, inclusa l’apertura della stagione termale a Maggio, il Frédéric Chopin Music Festival (www.chopinfestival.cz) che dura una settimana a metà Agosto, e il Mozart Festival a Ottobre.

Informazioni Turistiche: Infocentrum (www.marianskelazne.cz; Address: Hlavní třída 47; Aperto 9-12 & 13-18 Mag-Ott, 13-17 Nov-Feb, chiuso Dom Gen-Feb). Fornisce informazioni turistiche gratuite e vende biglietti per il teatro, mappe e libri, oltre a fare prenotazioni per l’alloggio. Accesso internet gratuito.

Suggerimento: Presso il villaggio di Planá, a circa 20 minuti d’autobus da Mariánské Lázně, si trova lo stabilimento termale del birrificio Chodovar (www.chodovar.cz), un luogo perfetto per rilassarsi.  I trattamenti termali presso l’autonominata “Terra del Benessere della Birra” della Chodovar costano 600 CZK a persona. Queso include un paio di boccali dell’oro liquido del villaggio. Se desiderate trascorrere la notte qui, l’Hotel U Sladká offre buona possibilità di alloggio e una storica birreria sotterranea. Si raccomanda di prenotare il proprio posto presso lo stabilimento termale della birra ben in anticipo.

Come Arrivare: Una mezza dozzina di treni veloci arrivano qui ogni giorno da Praga (3 ore) via Plzeň (1 ora). Glia autobus da Praga (3 ore) e Plzeň (1¼ ore) sono meno frequenti (fino a cinque al giorno) e ci mettono lo stesso tempo del treno. Il viaggio in treno da Karlovy Vary è lento (1¾ ore), ma arricchito dal paesaggio. E’ anche possibile prenotare un proprio trasporto privato con Prague Airport Transfers or una gita di un giorno da Praga.

 

[mappress mapid=”89″]
PAT

Check Also

Karlovy Vary

Karlovy Vary merita completamente il suo status di seconda località turistica più visitata della Repubblica Ceca. Questa famosa località termale si trova a 130km da Praga, nella parte occidentale della Boemia. Karlovy Vary ha guadagnato la sua reputazione grazie alla scoperta di sorgenti calde naturali, la cui storia risale al Medioevo. Se vogliamo essere più precisi, le acque furono scoperte da Carlo IV, mentre era a caccia di cervi nel XIV secolo. Nel 1522 il Dottor Payer di Loket definì le proprietà delle acque in un trattato medico e la loro fama iniziò a diffondersi. Entro la fine del XVI secolo si potevano contare più di 200 edifici termali, ma l’aspetto attuale della città è stato plasmato principalmente nel XIX secolo.