Home / Eventi / I Mercati di Pasqua a Praga e le Tradizioni Pasquali Ceche

I Mercati di Pasqua a Praga e le Tradizioni Pasquali Ceche

Tradizioni Pasquali CecheI Mercati di Pasqua a Praga offrono meravigliosi prodotti artigianali, ogni sorta di cibo e  bevanda, e mostrano gli antichi e meravigliosi costumi della tradizionale Pasqua Ceca.

I Mercati di Pasqua a Praga si tengono tutti i giorni dal 09 aprile al 01 maggio 2011 presso Piazza della Città Vecchia e Piazza Venceslao. Oltre 100 bancarelle offrono una vasta gamma di prodotti artigianali: giocattoli di legno, cristalli e vetri cechi, gioielli, articoli in metallo, candele, tessuti ricamati, pupazzi e bambole finemente vestite.

L’aspetto più comune è rappresentato dai colori vivaci, dalle uova di Pasqua dipinte a mano, che le donne ceche abbigliate nei costumi tradizionali sono pronte a personalizzare per voi, dipingendovi un nome o un messaggio speciale.

I Mercati di Pasqua a Praga non significano solo fare shopping. I sapori e i profumi che si sentono sono ugualmente attraenti; in ogni dove si possono acquistare salsicce alla brace, che saranno anche terribili per la salute ma sono straordinariamente gustose, e bere gelida birra Pilsner. Vari chioschi hanno anche grandi prosciutti, che vengono cotti sul posto. Vi è inoltre da provare una vasta scelta di dolci della tipica tradizione ceca, come il ‘Trdelnik’, una pasta calda rivestita di zucchero.

Alcuni palcoscenici eretti in Piazza della Città Vecchia e Piazza Venceslao ospitano gruppi di scuole folkloristiche e ballerini, che vengono a Praga per esibirsi da tutta la Repubblica Ceca.

I Mercati di Pasqua

Mercati di Pasqua per i Bambini

In Piazza della Città Vecchia sono disponibili laboratori per i bambini. I vostri piccoli si possono cimentare nella creazione di decorazioni pasquali, nella creazione di uova di Pasqua, o nel pitturare le uova, fare vasi di fiori e altre attività.

 

Origini dei Mercati di Pasqua a Praga

I Mercati di Pasqua a Praga risalgono a un periodo precedente l’era del comunismo, e sono profondamente legati alle festività religiose. Sotto il comunismo hanno subito un crollo, poiché gli aspetti religiosi erano stati vietati e le celebrazioni per la Pasqua erano limitate al benvenuto alla primavera.

Dalla caduta del comunismo, i Mercatini di Pasqua di Praga hanno avuto una vera e propria rinascita. Sia i cechi che i turisti ora possono passeggiare tra le bancarelle e godere dell’atmosfera che vi si respira.

 

Uova di Pasqua a Praga

Per aiutarvi ad apprezzare di più quello che vedrete a Praga a Pasqua, pensiamo di fare una cosa utile offrendovi una breve panoramica della tradizioni pasquali ceche, come sono vissute nelle città e nei villaggi in tutto il paese. La Pasqua è un momento emozionante dell’anno nella Repubblica Ceca, soprattutto per i bambini.

 

I Preparativi per la Pasqua

I bambini finiscono la scuola il Škaredá středa (Mercoledì Brutto), poi il giorno seguente (Giovedì Verde) i ragazzi si dotano di sonagli di legno, chiamati, rehtacka e formano dei gruppi. Quindi sfilano attraverso il proprio villaggio, scuotendo con forza i propri sonagli, il che, secondo la tradizione, spaventerebbe Giuda.

Queste processioni sono ripetute il “Venerdì Santo”, e poi ancora durante il “Sabato Bianco”. Di sabato, le processioni dei ragazzi vanno a rilento, dato che si fermano presso ogni casa e agitano i propri sonagli fino a quando non ricevono un regalo!

 

Pasqua

Il più grande simbolo di Pasqua è l’uovo, con le sue connessioni alla primavera e alla nuova vita. Il giorno di Pasqua, le ragazze e le donne dei villaggi dipingono le uova. Questo è un lavoro che richiede abilità e molte attenzioni nelle decorazioni, di solito eseguite con una mistura di acquarelli, foto adesive, cera d’api, paglia e piume. Ogni anno a Praga si svolge un concorso nel corso del quale vengono premiate le uova di Pasqua con le migliori decorazioni.

Mentre le ragazze dipingono le proprie uova, i ragazzi preparano le proprie fruste di Pasqua, che useranno a Pasquetta. Non si tratta ovviamente del il tipo di frusta che si usa per i cavalli, ma di fruste fatte di ramoscelli di vimini intrecciati fra di loro. Ancora una volta, per fare questo è richiesta una certa abilità, e più sono i ramoscelli da intrecciare maggiore è la difficoltà di realizzazione.
I visitatori possono vedere alcuni esempi di fruste di Pasqua nei Mercati di Praga e, se lo desiderano, possono partecipare alla loro realizzazione!

 

Pasquetta

Il Lunedì di Pasqua ci si alza presto. I ragazzi e gli uomini partono per un giro all’interno del villaggio, fermandosi casa per casa a frustare scherzosamente le gambe di ogni ragazza o donna che vive in quella casa. I ragazzini sono tenuti a recitare un canto Pasquale mentre eseguono le frustate.

Se la fustigazione non fosse abbastanza, un’altra abitudine popolare è anche quella di afferrare una ragazza e di buttarla in un bagno di acqua fredda, tradizione questa nota anche come “Bagno Pasquale”. La fustigazione e il bagno sono effettuati per scacciare gli spiriti maligni e le malattie. Forse non vengono esattamente gradite dalle rappresentanti del gentil sesso, ma in realtà vengono fatte per il bene della ragazza!

Una volta che le frustate e il bagno sono finiti, la ragazza, abbastanza stranamente, premia il ragazzo con una delle sue uova dipinte. Dopo di che un nastro viene legato intorno alla frusta e il ragazzo si trasferisce alla casa successiva.
Man mano che i ragazzi proseguono il loro giro attraverso il villaggio, riempiono i loro sacchi con le uova e le fruste diventano sempre più colorate, con tanti nastri luminosi. Ultimamente, per i ragazzi più grandi i doni di uova e nastri hanno lasciato il posto a un’offerta di alcolici: quindi man mano che gli uomini visitano le case, diventano sempre più felici!

PAT

Check Also

Capodanno

Praga è una popolare destinazione durante le vacanze di Natale, e lo stesso vale per Capodanno. A tutti piacciono le feste natalizie, giovani e meno giovani, coppie tranquille e romantiche, chi viaggia da solo e chi in gruppo. Ci sono possibilità di divertirsi per tutti i gusti, dai concerti di musica classica ai tradizionali mercatini di Natale, dalle crociere in barca sul fiume Moldava a alle serate in discoteca oppure nei bar o al ristorante, approfittando di speciali serate festive.