Home / Attrazioni / Loreta

Loreta

LoretaQuesto meraviglioso santuario barocco è stato meta di pellegrinaggio dal 1926, quando venne realizzato da una ricca nobildonna Boema, Kateřina of Lobkowicz.

Il santuario di Loreta è ispirato da una leggenda medievale. Nel 1278, racconta la storia, la casa della Vergine Maria di Nazareth fu miracolosamente trasportata dagli angeli a Loreto in Italia, e così si salvò dagli infedeli. Il culto Mariano divenne un’importante arma di propaganda per la Contro-Riforma e, in seguito alla sconfitta dei Protestanti nella battaglia della Montagna Bianca nel 1620, vennero fondati altri 50 santuari di Loreto in Boemia e Moravia. Il cuore di Loreta è la Santa Casa, una replica della casa originale della Vergine. Sontuosamente decorata, incorpora una trave ed alcuni mattoni dell’originale italiano. Sull’altare d’argento (dietro alla grata) vi è una piccola statua d’ebano della Vergine. I meravigliosi rilievi di stucco che raffigurano scene della vita dei profeti sono opera di artisti italiani.

LoretoLa grande Chiesa della Natività fu progettata da Kilian Dientzenhofer tra il 1734 e il 1735, e vi si trovano bellissimi affreschi di Václav Reiner e Johann Schopf. Meno confortanti sono i macabri resti dei santi Felecissimus e Marcia, completi di maschere mortuarie di cera. I chiostri sono originali del diciassettesimo secolo, ma con un piano superiore aggiunto da Dientzenhofer in the 1740, e furono un tempo riparo notturno per i pellegrini. Nella cappella angolare di Nostra Signora dei Dolori si trova un curioso dipinto di Santa Starosta, una donna con la barba che aveva chiesto in preghiera che gli crescessero dei peli sul volto per allontanare un corteggiatore indesiderato, finendo per essere poi crocifissa dal padre irabondo perchè vide sabotati i suoi progetti matrimoniali. Il tesoro di Loreta è composto da una famosa collezione di paramenti ed altri oggetti religiosi, e include anche un’ostensorio, incastonato di diamanti, realizzato a Vienna nel 1699, che brilla di 6.200 pietre preziose.

Indirizzo: Loretánské náměstí 7, Hradčany, Aperto Martedì-Domenica dalle 9-12.15, 13-16.30; www.loreta.cz

 

PAT

Check Also

Ponte Carlo

Il Ponte Carlo (Karlův most), risalente al XIII secolo e fiancheggiato per mezzo chilometro da statue barocche rientra tra le attrazioni turistiche più popolari della città. Passeggiare lungo questo ponte intrigante con vedute stupende sul Castello di Praga e il fiume Vltava è l’attività che tutti preferiscono. Purtroppo il ponte è vittima della sua stessa popolarità: la maggior parte del tempo è affollato di turisti e cechi, soprattutto nei mesi primaverili ed estivi.