Trasporti

La Metro di Praga

La Metro di Praga è eccellente per uno spostamento veloce tra due attrazioni, oppure per raggiungere la stazione ferroviaria o avventurarsi fuori delle aree turistiche. La metro funziona dalle 5 a mezzanotte e le corse sono rapide e frequenti.

Prague Metro

La Metro di Praga è il mezzo di trasporto più rapido della città ed è utilizzato da circa 1,5 milioni di passeggeri al giorno, collocandola al sesto posto in Europa tra i sistemi metropolitani più utilizzati. La Metro di Praga è stata aperta nel 1974. È facile da utilizzare; tutte le direzioni sono chiaramente indicate, anche per coloro che non conoscono la lingua locale. Gran parte della metro viaggia sotto terra, quindi non ci sono possibilità di ammirare i paesaggi dai vagoni, a differenza di quanto avviene a Parigi o a Berlino.

Esistono tre linee: Linea A (verde) che collega Nemocnice Motol nel nordovest a Depo Hostivař a est; Linea B (gialla) che collega Zličín nel sud-ovest a Černý Most nel nord-est; e la Linea C (rossa) che collega Háje nel sud-est a Letňany a nord. La Linea A è molto utile ai turisti, perché raggiunge tutte le aree principali del centro della città: il Castello di Praga (Hradčanská), la Città Piccola (Malostranská), la Città Vecchia (Staroměstská) e la Città Nuova, nonché le aree commerciali intorno a Piazza Venceslao (Můstek).

Mance ai tassisti: Fate attenzione se utilizzate uno dei tanti taxi assiepati attorno alle entrate degli alberghi, vicino ai maggiori luoghi d’attrazione e intorno alle stazioni, poiché notoriamente truffano i turisti. Se l’hotel ha dei tassisti fidati, è meglio optare per quelli, anche se è comunque possibile che vi venga richiesta una tariffa doppia rispetto agli altri taxi cittadini. La soluzione migliore per ottenere un taxi è contattare telefonicamente compagnie affidabili come Prague Airport Transfers oppure AAA (oppure prenotarlo online), che propongono prezzi onesti.

 

Guida alla metro

Le entrate della metropolitana non sono sempre facilmente individuabili. Cercate un cartello con una “M” è un triangolo capovolto. Nel lasciare la stazione, dirigetevi verso il cartello che indica výstup (uscita); se dovete cambiare linea, cercate přestup (collegamento). Le linee sono identificate per lettera e colore: A (verde), B (gialla) e C (rossa).

È necessario comprare il biglietto prima di salire a bordo e obliterarlo presso le obliteratrici gialle nel salone della metro oppure sull’autobus o sul tram, all’inizio del viaggio. I controlli degli ispettori  sono frequenti e vi faranno una multa se viaggiate senza un biglietto obliterato. Avrete bisogno di monete per i distributori dei biglietti alle stazioni della metropolitana e alle principali stazioni dei tram. È possibile comprare i biglietti anche nelle edicole, in alcuni hotel, negli uffici turistici e presso le biglietterie della stazione della metro.

Una volta acquistato il biglietto e superati i tornelli senza personale di controllo, proseguite mediante le scale mobili fino ai treni. All’estremità inferiore di ogni scala mobile c’è un lungo corridoio centrale con un binario su ciascun lato, dove viaggiano i treni in entrambe le direzioni. I cartelli che pendono dal soffitto indicano la direzione dei treni. I limiti della banchina sono contrassegnati da una linea bianca spezzata che non deve essere superata prima dell’arresto del treno. Gran parte delle porte della metropolitana si aprono e chiudono automaticamente ed emettono un messaggio registrato quando stanno per chiudersi. Durante il viaggio, il nome della stazione successiva è annunciato in ceco.

Gran parte delle stazioni di Praga sono piuttosto ampie, con molti ingressi spesso abbastanza distanziati. Spesso questo provoca confusione tra i turisti, soprattutto negli snodi centrali di Můstek oppure Muzeum: non basta scendere alla fermata giusta, è necessario anche scegliere il percorso giusto fino alla superficie, perché altrimenti potreste trovarvi a cinque, o addirittura dieci, minuti di cammino dalla vostra destinazione effettiva.

Troverete una mappa in ogni stazione della metropolitana e in ogni treno.

 

Accesso ai disabili

I viaggiatori disabili ricordino che gli accessi senza barriere architettoniche ai binari sono più frequenti nelle zone periferiche che nelle fermate del centro della città. Le stazioni in centro dove è possibile spostarsi in sedia a rotelle sono Muzeum, Vyšehrad e Hlavní nádraží (Stazione ferroviaria centrale).

 

Estensione della metro linea A da Dejvická to Motol

Da aprile 2015 la linea A (linea verde) è stata estesa dalla stazione di Dejvická via Bořislavka, Veleslavín, Petřiny fino alla fermata dell’Ospedale Motol. Il treno impiega circa otto minuti per percorrere questo tratto di sei chilometri. La nuova sezione è lunga 6134 metri. Il viaggio dalla stazione della metropolitana dell’Ospedale Motol fino a Můstek richiede 15 minuti.

L’apertura di questa nuova sezione comporta delle modifiche al traffico di superficie. Gli autobus che percorrono Evropská Avenue verso la stazione Dejvická ora si fermano alla stazione Veleslavín oppure alla stazione Bořislavka.

Coloro che vanno all’aeroporto ora dovranno cambiare treno alla stazione Veleslavín (invece che a Dejvická). Tuttavia, sono disponibili le scale mobili soltanto nel salone centrale, non alla fermata dell’autobus 119. I passeggeri con le valigie saranno gratuitamente aiutati dai facchini che lavorano su tre turni dalle 5 alle 22. Comunque, tutto ciò significa uno spostamento più disagiato per chi viaggia verso l’aeroporto e dei potenziali tempi di viaggio più lunghi. Si presume che molti passeggeri, soprattutto quelli con molti bagagli, opteranno per un comodo viaggio in taxi quest’anno oppure utilizzeranno la loro auto dall’aeroporto.

Articoli Correlati

Back to top button